L'Imponente II° edizione: i bilanci

Sono passati più di due mesi dalla II° edizione de L'imponente, è giunto il momento dei bilanci e di  pensare alla III° edizione che si si svolgerà nell'ultimo week end di agosto 2020.

Incominciamo dai numeri: i partecipanti sono stati più di 260, più della metà alla prima esperienza, un centinaio alla seconda edizione de L'Imponente.
L'età media delle moto sta aumentando notevolmente, circa il 20%, sono moto fine anni 60/70, la parte del leone la fanno l'enduro degli anni 80 in numero superiore rispetto alle moto costruite nell'ultimo decennio del secolo scorso.
Anche per questa edizione abbiamo tenuto aperto a qualche Dual moderna, la mossa è strategica ed è stata studiata per incentivare il recupero di vecchie moto. 
Qualcuno di voi è tornato a girare su vecchi ferri dopo essersi divertito l'anno prima con la moderna.
Per  la terza edizione abbiamo qualche idea, ma questa proroga... è destinata ad  esaurirsi.

Sono aumentati i giovani, le donne sono leggermente in calo, ma sempre più cariche e brave nella guida in off road. 
I partecipanti arrivano da tutto il nord e dal centro Italia, qualcuno è arrivato dall'estero, più precisamente dalla Svizzera.

Corso di Enduro di Stefano PasseriAlcune riflessioni, più pratiche...

Ci sono state alcune novità che crediamo siano piaciute: il corso di Enduro con Stefano Passeri è stata un esperienza molto interessante, il giro stradale con Andrea ha fatto centro nonostante il caldo come anche la visita al bellissimo Borgo Gualteri, paese confinante del comune di Guastalla.
Altre novità sono da migliorare, come la prova a cronometro, l'iter per rendere la fase d'iscrizione più veloce e con meno fila.
Sui ristori non si può chiedere di più... qualcuno di voi ha suggerito di mangiare meno... vediamo!

La presenza di due pezzi da novanta come Franco Picco e Stefano Passeri ha reso quest'edizione più frizzante. A noi ha fatto molto piacere, speriamo che anche loro abbiano appprezzato lo spirito della manifestazione, un tributo al mondo del fuoristrada  italiano.

Come staff, vogliamo evidenziare due cose speciali che ci hanno reso molto felici e che renderanno indimenticabile questa seconda edizione dell'Imponete. 

  1. La prima riguarda noi: sono stati veramente tanti i volontari motociclisti e non amanti delle due ruote che hanno voluto darci una mano impegnandosi duramente perchè tutto andasse per il meglio.
  2. La seconda riguarda voi: Lo spirito che portate a L'Imponente è quello più sano, la voglia di stare insieme e di godersi la moto. 
    Credetemi, tutti lo avvertono anche chi ha sempre visto di cattivo occhio le moto. 

Le foto (quest'anno non mancano), parlano da sé.

 Basta guardarle per dire: 'Sorridi sei a L'Imponente'

Grazie di cuore ♥ a tutti voi.

 

imponente-moto-adventuring-whithe.png
© Copyright 2020 L'Imponente - Sede MotoClub Guastalla - Via Sabbioni, 12 - 42016 Guastalla [RE] - P.IVA: 01889090351 - C.F.: 90006730353

Search